Scarica GRATIS Menù di Natale

Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Random Post
Search
Search

Gnocchi di miglio e zucca con cipolla caramellata

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti

  • 150 gr di miglio
  • 500 gr di zucca
  • farina di farro integrale
  • una grossa cipolla rossa
  • due cucchiai di tamari
  • un cucchiaio abbondante di malto
  • sale marino integrale
  • olio evo
  • gomasio

Procedimento

Cuociamo il miglio per assorbimento (miglio:acqua 1:3) con un pizzico di sale marino integrale.

Laviamo e affettiamo la zucca e la facciamo cuocere in forno per 20 minuti a 180 gradi.

Frulliamo il miglio e la zucca sbucciata, aggiungiamo un pizzico di sale marino integrale e impastiamo con farina di farro integrale quanto basta da riuscire a modellare.

A questo punto diamo la forma agli gnocchi, anche se non risulterà perfetta, non importa, gli gnocchi saranno ancora più golosi.

Nel frattempo affettiamo sottile una grossa  cipolla rossa e la cuociamo con un cucchiaio di olio evo spremuto a freddo e un pizzico di sale marino integrale.

Verso fine cottura aggiungiamo due cucchiai di tamari e un cucchiaio abbondante di malto.

Cuociamo gli gnocchi in abbondante acqua salata facendoli bollire per un minuto.

Uniamo gli gnocchi cotti alla cipolla caramellata e serviamo con una spolverata di gomasio.


Ricetta scritta da Elisabetta Tamburin


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina Macro-Mediterranea.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.