Scarica GRATIS Menù di Natale

Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Random Post
Search
Search

Orzo con fave, asparagi e fiori di zucca croccanti

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti per due persone

  • 1 bicchiere di orzo decorticato
  • 1 cipollotto
  • asparagi
  • fave fresche
  • fiori di zucca
  • prezzemolo
  • farina di riso integrale
  • 1 cucchiaio di tahin
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di acidulato di umeboshi
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Procedimento 

Sciacquiamo l’orzo e mettiamolo in ammollo per 7-8 ore in una pentola con 3 bicchieri d’acqua. Cuociamo poi per assorbimento con un pizzico di sale.

Puliamo le fave fresche e teniamo da parte.

Cuociamo gli asparagi in acqua leggermente salata; nel frattempo puliamo i fiori di zucca, sciacquiamoli e asciughiamoli delicatamente.

Prepariamo una pastella, io per 6-7 fiori di zucca ho preparato una pastella con 50 gr di farina di riso integrale e 70 gr di acqua fredda da rubinetto, un pizzico di sale e pepe.

Mettiamo in padella un filo d’olio, il cipollotto, aggiungiamo le fave e facciamo ammorbidire. Aggiungiamo anche l’orzo e gli asparagi a pezzi e un po’ di prezzemolo tritato. Prepariamo una salsina non troppo densa con il tahin, il succo di limone e acidulato di umeboshi. Aggiungiamolo all’orzo e alle verdure e mescoliamo.

Scaldiamo dell’olio evo in un’altra padella e friggiamo i fiori di zucca, facendoli dorare bene da entrambe le parti.

Componiamo il piatto con l’orzo, verdure e fave e i fiori di zucca.


Ricetta scritta da Rosa Pietroluongo


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina Macro-Mediterranea.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.