Scarica GRATIS Menù di Natale

Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Random Post
Search
Search

Tortino di grano saraceno con pomodorini secchi, olive e verdure saltate

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di grano saraceno
  • 10 pomodorini secchi
  • 50 gr di olive nere
  • un mazzetto di bietole coste
  • un radicchio di chioggia piccolo
  • una manciata di pinoli
  • sale marino integrale
  • olio evo

Procedimento

Laviamo con cura il grano saraceno, mettiamolo in una casseruola con una parte e mezza di acqua con un pizzico di sale, portare a bollore. Abbassiamo la fiamma al minimo e lasciamo cuocere per circa 20 minuti.

Puliamo le bietole e il radicchio e tagliamoli a striscioline. Saltiamoli in padella con un filo di olio evo e un po’ di sale per qualche minuto e poi lasciamoli cuocere a fiamma dolce per una decina di minuti.

Nel frattempo frulliamo i pomodorini secchi con le olive.

A cottura ultimata, condiamo il grano saraceno con il composto di pomodorini e olive e mescoliamo in modo da amalgamare bene gli ingredienti.

Con l’aiuto di un coppapasta, formiamo i tortini con il grano saraceno e con il dorso di un cucchiaio compattiamo delicatamente. Adagiamo qualche cucchiaio di verdure saltate e sfiliamo il coppapasta. Completiamo con qualche pinolo.


Ricetta scritta da Lydia Corleto


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina Macro-Mediterranea.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.