Scarica GRATIS Menù di Natale

Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Random Post
Search
  • Home
  • Zuppe
  • Un giorno d’inverno, oggi come ieri
Search

Un giorno d’inverno, oggi come ieri

Print Friendly, PDF & Email

Zuppetta con arancia, cipolla rossa caramellata e pane aromatizzato al pepe nero ed aglio.

Ingredienti per due persone

  • 1 arancia
  • 2 fetta di pane integrale a lievitazione naturale
  • 1 cipolla rossa (io ho usato quella di Acquaviva delle Fonti, Puglia)
  • qualche grano di pepe nero
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio colmo di malto di riso
  • Olio evo di alta qualità (io ho usato quello pugliese) q.b.
  • Sale marino integrale del mediterraneo q.b.

Procedimento

Puliamo l’arancia a vivo.

Tagliamo l’arancia a rondelle spesse mezzo centimetro abbondante.

Disponiamo le stesse su di un piatto quindi cospargiamole con del sale. Appoggiamo un piatto sulle stesse, quindi lasciamole riposare per circa 30-50 minuti.

Dopodiché puliamo la cipolla e tagliamola a rondelle molto sottili.

In una padella antiaderente adagiamo i grani di pepe e lo spicchio d’aglio in camicia che avremo precedentemente pestato con le mani.

Accendiamo la fiamma, tenendola molto bassa, quindi lasciamo che vengano spigionati gli aromi.

A questo punto nella stessa padella insieme a pepe ed aglio facciamo “bruschettare” il pane prima da un lato poi dall’altro.

Al termine di questa operazione trasferiamo il tutto in un piatto, e teniamo da parte.

Nella stessa padella utilizzata per la tostatura di pepe, aglio e pane adagiamo la cipolla rossa, quindi uniamo un goccio d’acqua e un pizzico di sale.

Chiudiamo la pentola con il coperchio ed accendiamo la fiamma, tenendola dapprima viva per poi abbassarla.

Quando l’acqua sarà evaporata aggiungiamo il malto, quindi rimestiamo bene e lasciamo caramellare la cipolla fiamma bassa per qualche minuto.

A questo punto, trasferiamo la cipolla caramellata in un piatto e, nella padella insieme alla salsina caramellata, aggiungiamo mezzo mestolo d’acqua, un pizzico di sale quindi scaldiamo bene.

Nel frattempo adagiando sul fondo del piatto il pane “bruschettato”, continuiamo poi con l’arancia, la cipolla caramellata, il prezzemolo e qualche grano di pepe tostato.

In un cucchiaio versiamo poco olio, quindi passiamo lo stesso sulla fiamma per qualche istante.

Per concludere irroriamo il tutto con l’olio scaldato, e terminiamo versando un po’ d’acqua caramellata ben calda.

Consumiamo subito.


Ricetta scritta da Lucrezia di Lernia


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina Macro-Mediterranea.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.