Scarica GRATIS Menù di Natale

Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Random Post
Search
  • Home
  • Dolci
  • Festeggiamo il carnevale con i crostoli?
Search

Festeggiamo il carnevale con i crostoli?

Print Friendly, PDF & Email

Vorrei condividere la ricetta di questi crostoli semplici e buonissimi!

Ingredienti

  • 100 grammi di farina tipo 2
  • 30 grammi di farina di castagne
  • 70 ml di succo di mela
  • olio evo

Procedimento

Impastiamo le farine insieme al succo di mela. Lasciamo riposare coperto per un’ora.

Con la nonna papera stendiamo l’impasto in sfoglie sottili e tagliamo a losanghe. Friggiamo.
Facciamo attenzione perché si cuociono in un attimo!
Mangiare per credere!

Osservazione: per la frittura è importante:

  1. La scelta dell’olio spremuto a freddo e con alto punto di fumo
  2. Non fare alzare la temperatura dell’olio. E questo vuol dire non lasciare mai l’olio sul fuoco con nulla dentro. Diversamente il rischio è di sviluppare acroleina tossica per il fegato e irritante per la mucosa gastrica
  3. Per il punto precedente e per assorbire meno olio ci aiuta il tempura (frittura ad immersione)
  4. Cottura veloce. Non appena è dorato togliere subito. Diversamente il rischio è di sviluppare acrilammide (sostanza tendenzialmente cancerogena: che può svilupparsi in genere quando bruciamo, anche al forno)

Ricetta scritta da Luisa Trevisan


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina-Consapevole.it.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com