Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Iscriviti al gruppo e Scarica GRATIS Menù di Natale

Random Post
Search
Search

Riso vialone nano allo zafferano

Print Friendly, PDF & Email
AIUTATECI A SOSTENERCI!
Se acquistate qualche ingrediente sul sito Macrolibrarsi, vi saremmo grati se inseriste il codice partner 6246 (fase 4 del vostro carrello), ricambiando la condivisione gratuita di ricette e informazioni. Potrete aiutarci a sostenere le spese del blog.
Grazie!


Ingredienti

  • 20 stimmi di zafferano
  • 1 tazzina di bevanda di soia
  • 320 gr di riso vialone nano integrale
  • brodo di verdura q.b.
  • 80 gr di porro (solo la parte bianca)
  • 30 gr di farina di riso integrale
  • 250 gr di bevanda di soia
  • olio evo
  • sale marino integrale

Procedimento

La sera prima di preparare il nostro piatto mettiamo lo zafferano in un barattolo, aggiungiamo una tazzina di latte di soia ben caldo, chiudiamolo bene e lasciamolo riposare, scuotendolo di tanto in tanto.

Questa operazione ci permetterà di estrarre dallo zafferano tutto il gusto e il profumo in esso contenuti! Possiamo anche, quando si raffredderà, scaldarlo a bagno maria senza aprire il barattolo e questo migliorerà la qualità del risultato.

Laviamo il riso in abbondante acqua e mettiamolo a cuocere per assorbimento con il brodo di verdure per 45 minuti (le proporzioni sono sempre 1 parte di riso 2 di acqua o brodo, aggiungendo il sale quando inizierà a bollire).

Tagliamo finemente il porro e facciamolo stufare in un largo tegame con 2 o 3 cucchiai di olio evo, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo di verdura per non farlo seccare. In una ciotola mettiamo la farina di riso e il latte di soia, utilizzando un frustino per evitare che si formino i grumi.

Quando il porro sarà ben cotto, aggiungiamo la crema ottenuta con la farina di riso e il latte di soia, saliamo e cuociamo ancora per circa 15 di minuti, mescolando bene e aggiungendo un poco di brodo di verdura se il composto dovesse risultare troppo denso.

Quando il riso sarà cotto, aggiungiamolo alla crema di porro e latte di soia, mescoliamo bene e uniamo anche il restante latte nel quale avremo fatto idratare lo zafferano, senza toglierne gli stimmi.

Lasciamolo riposare 3 o 4 minuti nel tegame coperto prima di servirlo.


Ricetta scritta da Francesco Capuzzi


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina-Consapevole.it.


In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo
- Il sale è marino integrale
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zucchero
- Il pane è a lievitazione naturale
- Le farine o le semole sono da grani antichi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com