Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Iscriviti al gruppo e Scarica GRATIS Menù di Natale

Random Post
Search
Search

Torta gelato tre strati

Print Friendly, PDF & Email

In estate possiamo preparare degli ottimi gelati, semplicemente frullando la frutta fresca precedentemente congelata. In questo caso mi sono cimentata nella realizzazione di una torta gelato, con un risultato davvero sorprendente!!! Gli ingredienti che vedete sono ideali per uno stampo quadrato 20×20, adatto per 4-6 persone.

Ingredienti per lo strato di pan di Spagna (per 8)

  • 200 g di farina tipo 2
  • 20 g di mandorle tostate
  • 20 g di nocciole tostate
  • 40 g di uvetta
  • 220 g di bevanda vegetale (io ho usato quella alle mandorle)
  • Scorza grattugiata di limone non trattato (circa metà limone)
  • Un cucchiaino di agente lievitante per dolci, oppure mezzo cucchiaino di bicarbonato e mezzo cucchiaino di succo di limone
  • 10 g di olio extravergine d’oliva
  • Un pizzico di sale marino integrale
  • Succo di mela pura o acqua q.b.

Ingredienti per lo strato di fiocchi di avena

  • 90 g di fiocchi di avena integrale
  • 90 g di bevanda di mandorle senza zucchero (in cui immergere l’avena)
  • 6 g di semi di chia
  • 15 g di acqua (in cui immergere i semi di chia)
  • 40 g di mela grattugiata

Ingredienti per lo strato di gelato alle ciliegie

  • 250 g di ciliegie
  • 1 cucchiaino di crema di mandorle (100% mandorle)

Procedimento per la preparazione del pan di spagna

Mettiamo in ammollo l’uvetta per almeno mezz’ora e nel frattempo tostiamo le mandorle e le nocciole, in forno a 120°C per 30 minuti.

Trasferiamo la frutta oleosa tostata in un mixer da cucina e tritiamo finemente.

In una ciotola uniamo: farina, mandorle e nocciole tritate, scorza di limone, agente lievitante e un pizzico di sale.

Strizziamo l’uvetta e frulliamola insieme alla bevanda vegetale e all’olio, finché l’uvetta non sarà tritata finemente.

Trasferiamo i liquidi nella ciotola con gli altri ingredienti e mescoliamo il tutto.
Versiamo in una teglia da forno e inforniamo a 180°C per 30-40 minuti. A fine cottura lasciamo raffreddare completamente. E riponiamo in frigo.

Procedimento per lo strato ai fiocchi di avena

Ammolliamo i fiocchi di avena nella bevanda alle mandorle.
Ammolliamo anche i semi di chia, in acqua.
Lasciamo il tutto in ammollo per almeno 5-6 ore, dopodiché uniamo in una ciotola l’avena e i semi di chia, aggiungiamo anche la mela grattugiata, mescoliamo e trasferiamo in frigo.

Procedimento per lo strato alle ciliegie

Laviamo le ciliegie, togliamo il nocciolo, mettiamole in un contenitore e trasferiamole in freezer per almeno 3 ore.

Dopodiché, mettiamo le ciliegie in un frullatore abbastanza potente, insieme ad un cucchiaino di crema alle mandorle e frulliamole fino a raggiungere la consistenza del gelato.

Se decidiamo di farle rimanere per più tempo in frizer, quando le tiriamo fuori aspettiamo giusto 10 minuti prima di frullarle.

Componiamo la torta gelato: mettiamo lo strato di pan di Spagna sulla base e bagniamolo leggermente con succo di mela oppure acqua, per renderlo più morbido (io ho usato l’acqua).
Versiamo sopra lo strato di fiocchi di avena e semi di chia, modellandolo con il dorso di un cucchiaio affinché ricopra tutta la superficie del pan di spagna.

Infine terminiamo con lo strato di gelato alle ciliegie e guarniamo la superficie con frutta fresca di stagione e crema alle mandorle o nocciole (se gradita).

Questa torta andrebbe consumata al momento, per cui possiamo invitare amici oppure ridurre le quantità degli ingredienti. Un alimento, una volta congelato e scongelato non è opportuno ricongelarlo nuovamente. Altrimenti, si rischia di aumentare il rischio di contaminazione da parte di batteri o virus.


Ricetta scritta da Lara Pagliara


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina-Consapevole.it.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com