Scarica GRATIS Menù di Natale

Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Random Post
Search
Search

Zucca in agrodolce con chips di cavolo nero

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti

  • 500 gr di zucca delica
  • Cavolo nero
  • Melograno
  • Noci
  • Riso basmati integrale
  • 2 cucchiaini colmi di miso
  • 3 cucchiaini di malto di riso
  • 2 cucchiai di acqua
  • Olio evo
  • Sale marino integrale

Procedimento

Puliamo la zucca e tagliamola a cubetti (lasciando anche la buccia).

Puliamo anche il cavolo nero, sciaquiamolo e tamponiamo delicatamente l’eccesso d’acqua.

Mettiamo a cuocere il riso e lasciamo da parte.

Accendiamo il forno a 180 gradi.

Prepariamo la salsina che ci servirà per condire la nostra zucca. Mescoliamo bene il malto, il miso e l’acqua. Cospargiamo con un pennello questa salsina su tutti i lati della zucca, lasciandone un pochino da parte per dopo.

Inforniamo la zucca per circa 30 minuti, girandola a metà cottura.

Intanto riprendiamo il cavolo nero, condiamolo con un pochino di olio evo e sale qb e massaggiamo le foglie delicatamente facendo penetrare su tutta la superficie.

Puliamo anche il melograno e tostiamo pochi minuti in padella le noci.

Al termine della cottura della zucca, abbassiamo la temperatura del forno a 140-150 gradi e inforniamo il cavolo nero per circa 15 minuti, girando le foglie a metà cottura.

Attenzione alla cottura del cavolo.

È piuttosto veloce, monitoriamolo, altrimenti in pochi minuti potremo ritrovarci delle foglie bruciate ed inutilizzabili, deve diventare appena croccante!

Componiamo quindi il piatto con il riso, la zucca, le noci e il melograno (i suoi chicchi aspri si sposeranno bene con la dolcezza della zucca), aggiungendo a filo la salsina residua.

Buon appetito!


Ricetta scritta da Rosa Pietroluongo


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina-Consapevole.it.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com