Seguici sui Social

Il Cibo dell’Uomo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cibo dell'uomo
Il Cibo dell'Uomo
Il libro scritto dal
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Il Cibo della Gratitudine

Il Cibo della gratitdine
Guida alla cucina MacroMediterranea
Il libro scritto con il contributo del
Dottor Franco Berrino

Acquista il libro

Iscriviti al gruppo e Scarica GRATIS Menù di Natale

Random Post
Search
  • Home
  • Legumi
  • Torchiette con crema di cavolo verde e crumble di ceci
Search

Torchiette con crema di cavolo verde e crumble di ceci

Print Friendly, PDF & Email

Per la preparazione di questo piatto possiamo utilizzare gli “avanzi” dei giorni precedenti. Io, per esempio, avevo lessato i cavoli per la cena e con quelli rimasti ho preparato la crema per cucinare il pranzo del giorno dopo. Stessa cosa dicasi per i ceci che avevo cotto nei giorni precedenti per preparare una zuppa. Ciò che adoro di questo piatto è il contrasto tra la morbidezza della crema di cavolo verde e il croccante del crumble di ceci, il tutto accompagnato dal gusto deciso dei pomodori secchi. Che dire, è da provare!

Ingredienti per una persona

  • 70 gr di Torchiette semintegrali (o qualsiasi altro formato di pasta si desideri)
  • 70 gr di cavolfiore
  • 1 cucchiaio di ceci già cotti
  • 4 noci
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di thaina
  • 1 cucchiaino di acidulato di umeboshi
  • due pomodori secchi
  • olio evo q. b.
  • sale marino integrale q. b.
  • rosmarino q. b.

Procedimento

Prepariamo i ceci: lasciamoli in ammollo per 24 ore con un pezzetto di alga kombu, cambiamo l’acqua ogni otto ore, cuociamoli per due ore (non con l’acqua dell’ammollo), insieme all’alga e saliamo a fine cottura.

Laviamo il cavolo e cuociamolo a vapore.

Nel frattempo, tritiamo i ceci grossolanamente (io l’ho fatto con il coltello, perché temevo che nel mixer potessero sfaldarsi troppo), adagiamoli su una placca da forno con un po’ di olio e rosmarino, quindi tostiamoli a 180°C  per una decina di minuti, finché non diventano belli croccanti, facendo attenzione che non si brucino.

Mettiamo a cuocere la pasta e teniamo da parte un po’ di acqua di cottura.

Una volta cotto il cavolo, frulliamolo insieme alle noci, il succo di limone, la thaina, l’acidulato di umeboshi e un po’ di acqua di cottura, quanto basta per creare una crema.

Mescoliamo la pasta insieme alla crema e completiamo il piatto spolverando con il crumble di ceci e i pomodori secchi tagliati a pezzetti.

Buon appetito!


Ricetta scritta da Lara Pagliara


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina-Consapevole.it.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com